Image
 
 

 

Una cantina giovane e dinamica,
che unisce la passione e la cura di un tempo
alla tecnica e all'innovazione. 

 


 

 
AZIENDA LA SPIA

DALLA TRADIZIONE…

Fazzoletti di terra inerpicati sul versante solivo valtellinese, strappati nei secoli alla roccia dalla sapiente arte della costruzione dei muretti a secco.
Qui nascono i nostri vini. 

Piccoli terrazzamenti ci regalano grandi uve dalle quali otteniamo i nostri Sassella DOCG e Valtellina Superiore DOCG, i vini della tradizione. 
 

 
 

...ALL'INNOVAZIONE

Raccogliamo l'eredità del passato, evolvendola con sapienti e innovative scelte di cantina. 

La nostra filosofia permette la creazione di nuove gemme Retiche, come il Nebbiolo 100% vinificato ed affinato in legno, il Nebbiolo 100% Metodo Classico e il progetto “Castelàsc”: un blend di Nebbiolo, Moscato Giallo Trentino e Sauvignon-Blanc nella sua versione in bianco. 

Image
 
LA VALTELLINA

NEBBIOLO DELLE ALPI

Clima e terreno, due elementi principi per fare della Valtellina un territorio vocato alla viticoltura. La sua conformazione alpina e l’orientamento della vallata favoriscono un clima ideale. I terreni dei vigneti dal pH neutro a sub-acido, la tessitura prevalentemente sabbiosa e la scarsa profondità che sottopone spesso le viti a uno stress idrico, conferiscono una buona ricchezza ai mosti che si traduce in un’elevata finezza ed eleganza dei vini.
Su questi pendii, i corti filari disposti nei terrazzamenti restano un sistema antico e funzionale che ha reso possibile l’attuale viticoltura valtellinese, una delle aree terrazzate di montagna più estese d’Europa.